Claudia Rumi
30set 2015
Claudia Rumi
Direttrice Responsabile

Milanese di nascita, ora fiorentina d’adozione ma fino a quando? Francesista per scelta con una laurea in tasca su storia e letteratura dei cugini d’oltralpe, giornalista per passione dopo anni trascorsi a comunicare il variegato e affascinante "teatro" dell’industria e della distribuzione, oggi rincorre scoop. Meglio se dal sapore "enogastronomico". Con incursioni nell’interior e nell’arredo casa. Una passione la divora: il Medio Oriente. "La pace: non paia, questa, l’ennesima beffa di un destino crudele".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Pensavamo fosse un brutto sogno. Una possibilità molto remota se non inammissibile. Che non ci avrebbe mai toccato anche indirettamente. La guerra (1). Solo scriverla o pronunciarla mette i brividi. Ci lascia interdetti, basiti, increduli. Con i suoi assurdi scenari e il suo linguaggio riaffiora dalla storia nel cuore dell’Europa. Copri fuoco. Bombardamenti. Vittime civili. Bambini disperati. Gente alla ghiaccio e senza cibo per ore interminabili. Code di carri armanti. Le sanzioni economiche che pesano sempre di più. L’indomabile resistenza ucraina. E poi migliaia di