31mar 2020
Covid-19, giorni di (stra)ordinario isolamento
Un libro per affrontare psicologicamente l'epidemia

Da quando è arrivato, si è irrimediabilmente impossessato del nostro tempo. Sì lui, quel virus con la corona che da più di un mese genera incertezza, crea disagio, ci bombarda con una forza mediatica continua. Il Coronavirus ci ha catapultati in un contesto nuovo, imprevedibile, mettendo alla prova la nostra resilienza, pazienza, capacità di "sopportazione" dove "restare a casa" è il mantra di tutti (1). E proprio prendendo spunto dalla pandemia con la "paura" al centro, la dottoressa Manuela Romagnoli (2), neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, ha da poco pubblicato un agile e scorrevole libro - "Covid-19, Giorni di (stra)ordinario isolamento" (3) - per affrontare con più serenità questo caos emotivo non previsto. Premesso che il testo si legge d'un fiato e narra di un pò di ognuno di noi, l'autrice svela quanto la paura possa diventare la chiave per conoscerci meglio, "raccontando molto di noi e del nostro sistema immunitario". Da qui l'utilità di intraprendere una piccola grande rivoluzione personale mostrandoci, passo dopo passo, comportamenti e atteggiamenti utili e comprensivi per migliorare il rapporto con noi stessi e con gli altri. Perché "le persone non hanno solo paura di contagiarsi. Hanno paura di sé stesse, delle proprie incapacità, di non essere in grado di adattarsi al cambiamento". Di più... quelle stesse paure che attribuiamo all'ansia da virus, c’erano già prima dell'inizio della diffusione del Covid-19. "La differenza è che ora sono amplificate dall’isolamento, dalla sensazione di non essere più liberi di trovare una soluzione". Certo, non esiste la bacchetta magica per affrontare l’emergenza e il suo impatto sulle nostre vite, ma partendo dalla nostra peculiarità di persona unica e irripetibile, può essere benefico analizzare il rapporto con noi stessi, la fase della vita che stiamo vivendo e l’epidemia.

E così ecco i ragazzi che si trovano a confrontarsi con un vero percorso di crescita senza precedenti: vengono infatti "responsabilizzati, esposti ad una grande difficoltà, sottoposti a regole chiare e imprescindibili, costretti ad emanciparsi e a riconoscere il valore non scontato della libertà". L'amore al tempo del Coronavirus: mai come ora il vissuto fra le mura domestiche racconterà chi siamo nella nostra relazione. Con coppie solide e altre destinate a scoppiare o comunque a rimettersi in discussione per davvero. E molto altro ancora. Vero è che di Tempo, il bene più prezioso del ventunesimo secolo, ora ne abbiamo in abundantiam. Grazie al Coronavirus. Non sprechiamolo ma trasformiamolo in "medicina". 

 

 

Covid-19, Giorni di (stra)ordinario isolamento

Autrice: Manuela Romagnoli

Editore: Epc editore

Pp: 58

Prezzo: € 6,99

L’ebook è disponibile sul sito www.epc.it e su amazon.

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...