23set 2021
Vacanze autunnali? Icaro Hotel: lo charme dolomitico
Liberi di sciogliere come rigenerarsi

Per chi non avesse ancora goduto delle vacanze o avesse voglia di un periodo rigenerativo in alta quota o fosse alla ricerca di novità, Icaro Hotel (1) rappresenta una scelta di qualità e meraviglia. Posizionato tra le maestose vette delle Dolomiti (2) patrimonio mondiale dell’UNESCO, dall’alto dei suoi 1.900 metri è un autentico buen retiro che fin dal 1936 si nutre dello stupefacente paesaggio naturale e culturale dell’Alpe di Siusi e delle montagne iconiche nelle quali è incastonato. Dal mese di luglio 2021, questa elegante oasi unisce relax, sapori dei luoghi (3), natura, rituali di benessere, per una vacanza all’insegna dello charme alpino (4). Concepito dal noto studio Modus Architects di Bressanone è realizzato con materiali sostenibili (5), in collaborazione con esperti artigiani locali. Le camere spaziose e le aree comuni sono distribuite su tre livelli che si compenetrano con il "fuori" attraverso particolari soluzioni progettuali e d’arredo (6).

Al timone di questo gioiello dell’ospitalità, Angelika Sattler e la sua famiglia attenti a ogni piccolo dettaglio affinché ogni ospite trovi qui un rifugio di pace e una fonte di energia.

Non solo Hotel, però… Icaro è anche una “Gesamtkunstwerk”, un’opera d’arte totale da scoprire e vivere, ancora e ancora. Viaggiatori curiosi e cosmopoliti in cerca di esperienze inconsuete troveranno un luogo altresì di contemplazione, complici le suggestive pareti “ispiranti” dove le stanze si trasformano in telescopi per guardare lontano verso le cime e l’arte è incastonata persino nei muri, insinuandosi là dove non ci si aspetterebbe di trovarla.

Così, per esempio, gli interventi artistici di Hubert Kostner, noto artista e marito di Angelika Sattler, danno un’impronta nuova all'intero edificio. 

Per riposare, sognare, incontrarsi, dialogare, vivere la natura, scoprire nuove forme di bellezza, sia in estate che in inverno, circondati dal fenomenale paesaggio dell’Alpe di Siusi, una nuova prospettiva di felicità vi aspetta. 

Prendete nota…

 

Altre info:

 

Telefono : 0471729900

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Si sgranocchia, si assaggia (1), ci si abbraccia, si ride, si affetta, si sbuccia, si piange per le cipolle (solo per quelle?), si improvvisano prodezze culinarie (2), si “ruba” un calice di rosso prima che il pranzo (3) abbia inizio, si adagia il panettone sul piatto di portata, la salsiera d’argento? e, finalmente, si ode “a tavola!”, un eco, non solo profumato, che si diffonde in tutta la casa e accarezza gli animi (e la gola) dei commensali che, lesti, trovano posto al convivio solenne (4).   Lo avete capito, spaccati di vita...