Visioni da bere :: 16 apr 2024

Caffè Trucillo, un storia di qualità

Una storia che inizia da lontano quella di Caffè Trucillo, esattamente nel 1950, quando il Cav. Cesare Trucillo inizia a tostare caffè verde nella cantina sotto casa, sulla costa, davanti al mare, proprio al centro del golfo di Salerno, in una casa che ancora oggi è di proprietà della famiglia. Qui, Cesare impacchetta il suo caffè nelle buste di carta e lo consegna agli amici e poi, grazie ai numerosi riscontri positivi, anche ai bar, con la sua 500 Belvedere. La richiesta cresce e Cesare inizia a muoversi tra bastimenti carichi di sacchi di caffè crudo approdati al porto di Napoli, collaborando con i migliori importatori e commercianti del settore. La grande passione per il caffè lo conquista, una passione che con il coinvolgimento dei fratelli Umberto, Matteo e Vittorio, diventa negli anni una vera e propria attività di famiglia, a quell’epoca con il nome di Caffè Moka Salerno. L’azienda si afferma sul mercato, ponendo le basi per una realtà commerciale competitiva e qualificata. Negli anni '80 entra nel team anche Matteo, figlio di Cesare, che con un buon tocco di innovazione, per valorizzare la tradizione, nel 1988 dà un nuovo imprinting all'azienda, trasformandola nell’embrione dell’attuale Caffè Trucillo. Con il cognome di famiglia l’identità è precisa, come la volontà di posizionarsi sul mercato con autenticità e trasparenza, come una firma a garanzia della qualità, frutto di autentica passione e profondo saper fare. L'azienda conquista traguardi sempre più importanti grazie al dialogo costante con i clienti, assistendoli nelle varie fasi della loro attività, costruendo così un solido rapporto di affidabilità. Nasce così l'idea di creare un luogo di condivisione della conoscenza: nel 1998 apre i battenti l'Accademia Trucillo, la prima scuola del caffè del centro-sud Italia, un centro di apprendimento internazionale per formare i professionisti del bar, della ristorazione e dell'ospitalità, ma anche per accogliere gli appassionati del caffè. L’Accademia è stata fortemente voluta da Fausta Colosimo, moglie di Matteo; grazie al suo instancabile lavoro, Trucillo è oggi presente in 40 Paesi. In azienda è già pienamente operativa la terza generazione: Antonia, Andrea e Cesare Trucillo.
instancabile lavoro, Trucillo è oggi presente in 40 Paesi. In azienda è già pienamente operativa la terza generazione: Antonia, Andrea e Cesare Trucillo.

PRODUZIONE E PRODOTTI

Tutto parte dalla selezione del caffè verde. La passione per la materia prima ha portato l’azienda ad essere strettamente vicina ai Paesi di produzione, dove Antonia Trucillo, si reca personalmente nei suoi viaggi di ricerca per offrire al consumatore un gusto ineguagliabile, fatto di aromi e culture di terre lontane. Approfondire la conoscenza del caffè in origine è fondamentale per essere consapevoli e perfetti conoscitori del proprio prodotto. I caffè utilizzati nelle miscele Trucillo provengono da tre diversi continenti: Centro e Sud America, Africa e Asia.
La competenza nello scegliere le migliori materie prime, lavorate con sapienza e attenzione, frutto di studio e grande esperienza nella torrefazione, si esprime al meglio nell’arte della miscelazione, ovvero la capacità di mixare le diverse origini per creare caffè dal profilo aromatico definito. La linea professionale si compone di una gamma di 9 miscele: il 100% Arabica si distingue per le sue note floreali e fruttate, dolci e delicate; le miscele di Arabica e Robusta regalano al palato un piacere avvolgente e cremoso, con note aromatiche di cioccolato, nocciola e vaniglia.
L’arte della tostatura segue la tradizione inaugurata dal fondatore e costantemente migliorata nei decenni grazie ad una continua e incessante ricerca tecnologica. Questa fase rappresenta uno dei momenti più delicati nel processo di lavorazione del caffè: il chicco diventa friabile, cambia colore, aumenta di volume e cala di peso, acquistando ricchezza aromatica e differenziandosi nel gusto in base alla temperatura di cottura. Il caffè viene tostato con metodo a convezione per una torrefazione uniforme e rispettosa delle caratteristiche del caffè.

LE MISCELE

Da sempre, Trucillo produce anche una gamma di miscele per il consumo domestico, completamente rinnovata con un importante restyling nel 2016: 4 miscele in sacchetto in grani, da macinare a casa. 4 miscele pronte all’uso e già macinate, non solo nella classica mattonella da 250 grammi, ma anche nell’innovativo barattolo, nuovo formato lanciato nel 2023, dotato sul fondo di una valvola unidirezionale proteggi aroma che impedisce l’ingresso dell’ossigeno dall’esterno e al contempo consente ai gas che si sprigionano dal caffè dopo la tostatura di fuoriuscire, permettendo al caffè di continuare il suo ciclo ottimale di vita, mantenendo inalterati i suoi aromi. Il barattolo è disponibile anche nella special edition Espresso Speaks Italian, decorato con i segni della gestualità tipica italiana conosciuta in tutto il mondo, contenente la miscela Trucillo in grani oppure già macinata.
A queste si aggiungono i monoporzionati, compatibili con i più apprezzati sistemi espresso. È possibile acquistare le miscele Trucillo direttamente dal produttore, grazie al pratico sito e-commerce, completamente rinnovato nel 2020.

Ron Millonario

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163