19set 2022
POTERE ASSOLUTO, chi controlla i controllori?
Magistrati ed altro nel libro di Sergio Rizzo

Lettura “forte" quanto istruttiva, il nuovo libro POTERE ASSOLUTO da poco uscito per la penna di Sergio Rizzo, certamente non un reazionario, quanto solamente giornalista serio già prima al Corriere della sera ed ora a Repubblica che, con dati e nomi alla mano, toglie ogni ultima speranza su questo desolato scenario, aprendo gli occhi su un pianeta di corruzione se non peggio.

Facciamoci allora del male, sì e senza limiti né alla morale né al buon gusto, per non parlare della legge. Di questo, da sempre, gli italiani sono purtroppo maestri e lo sono fin dalla proclamazione del Regno d’Italia, solo per rimanere alla storia moderna, già allora infatti non mancarono scandali ed anche suicidi, come nel famoso caso dei tabacchi che risale al 1868. Da allora sembra poco cambiato, purtroppo.

Ed allora dopo un’estate di calura imperante, ecco arrivare il temuto autunno e con esso problemi economici non da poco: fortunatamente (pensa l’ottimista o forse solo l’ingenuo) nel nostro “bel Paese” possiamo contare sull’occhio vigile della Magistratura che saprà bene rimediare alle storture della Politica: ma è proprio così? Verrebbe più di qualche dubbio leggendo il volume che snocciola nomi e cifre, date e dati, insomma documenti chiari su quanto affermato.

Con penna asettica, quasi il bisturi di un chirurgo e mai una parola sopra le righe, l’Autore offre (a chi lo voglia) ampia materia di riflessione, ampliando quanto già scritto da un altro “signor” giornalista: Stefano Liviadotti nel suo celebre “Magistrati l’ultracasta”.

Ma qui parliamo di un ambito ancora più ristretto tra i già non numerosi cittadini di seria A, i Magistrati appunto, e cioè il riferimento è ai Giudici della Giustizia Amministrativa, quelli che devono vigilare tra l’altro sulla corretta applicazione ed uso dei denari pubblici. Delicatissima funzione nella già delicata categoria ove, per ricordarla con un illustre giurista del secolo scorso, il Giudice deve non solo essere onesto ma anche sembrarlo. 

Ed allora i Giudici che si giudicano, i controllori non controllati, le norme aggirate, i reati prescritti un insieme da bolgia dantesca ove la realtà sembra superare la fantasia lasciano più di un dubbio; per carità speriamo solo tale e magari infondato. Un invito alla lettura, istruttiva anche se non proprio piacevole per far riflettere e magari anche decidere alla vigilia delle elezioni. Mediate gente, meditate…

 

POTERE ASSOLUTO

SERGIO RIZZO

PAGINE 256

ANNO 2022

PREZZO DI COPERTINA 17 EURO

 

Altre info:

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Si sgranocchia, si assaggia (1), ci si abbraccia, si ride, si affetta, si sbuccia, si piange per le cipolle (solo per quelle?), si improvvisano prodezze culinarie (2), si “ruba” un calice di rosso prima che il pranzo (3) abbia inizio, si adagia il panettone sul piatto di portata, la salsiera d’argento? e, finalmente, si ode “a tavola!”, un eco, non solo profumato, che si diffonde in tutta la casa e accarezza gli animi (e la gola) dei commensali che, lesti, trovano posto al convivio solenne (4).   Lo avete capito, spaccati di vita...