Living & Convivi :: 12 set 2023

Firenze, Museo Novecento

Un calendario di mostre ed eventi da non perdere

Dal 29 settembre all'8 ottobre 2023 Firenze torna a essere capitale del contemporaneo grazie alla Florence Art Week, la settimana dell'arte giunta quest'anno alla sua terza edizione. In occasione di questo importante appuntamento, il Museo Novecento organizza Effetto Novecento, un ricco calendario di eventi con mostre di altissimo livello scientifico e di carattere innovativo, ponendosi ancora una volta al centro della programmazione culturale fiorentina e del panorama museale nazionale e internazionale.

Un programma molto variegato e sopratutto tanto, tanto interessante e stimolante quello proposto dal Museo Novecento (1) che vedrà sfilare un parterre di nomi dell'arte contemporanea e non solo, decisamente imperdibile.

Il programma in anteprima

Robert Mapplethorpe 

Si inizia il 23 settembre con Beauty and Desire, omaggio a uno dei maggiori esponenti della fotografia del Novecento, Robert Mapplethorpe (New York, 1946 – Boston, 1989), in un confronto inedito con gli scatti di Wilhelm von Gloeden (2) e una selezione di fotografie dall’archivio Alinari. Il lavoro di Mapplethorpe, infatti, è messo a confronto con alcune fotografie risalenti alla fine dell’Ottocento e agli inizi del Novecento, provenienti dai celebri Archivi. Fra queste, assumono uno speciale rilievo alcune immagini del barone Wilhelm von Gloeden (Wismar, 1856 – Taormina, 1931), tra i pionieri della staged photography. Uno dei tratti distintivi delle atmosfere che animano le composizioni di von Gloeden è proprio il richiamo al passato, concepito quale inesauribile bacino di soggetti e suggestioni.

Cecily Brown 

Dal 30 settembre, le sale al piano terra del Museo Novecento ospitano una grande protagonista della contemporaneità, la pittrice inglese Cecily Brown (3) che sta avendo grande successo con la sua personale al Metropolitan Museum di New York. “Emoziona sapere che il nostro piccolo grande museo va in parallelo con uno dei giganti della museologia internazionale” - ha affermato Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento. Il titolo scelto da Cecily Brown per questa mostra fiorentina, Temptations, Torments, Trials and Tribulations, evoca la vita di ascesi, battaglie spirituali e privazioni del Santo – primo fondatore della vita monastica e padre spirituale degli anacoreti, le cui storie e vicissitudini sono state raccontate nella Vita Antonii, pubblicata nel 357 circa da Atanasio vescovo di Alessandria - nonché quell’energia e carica fisica ed emotiva che innerva le opere dell’artista. 

Nico Vascellari

Il 3 ottobre il Salone dei Cinquecento ospiterà una performance dell’artista Nico Vascellari, Alessio, sostenuta dalla 12esima edizione di Italian Council, progetto della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. L’opera è una performance inedita che coinvolgerà trenta performer all’interno del Salone dei Cinquecento (4), un’azione coreografica immersiva che riflette sulle convenzioni e i codici della comunicazione non verbale.

Nathaniel Mary Quinn

Dal 7 ottobre aprirà al pubblico Split Face, la mostra di Nathaniel Mary Quinn (Chicago, 1977) artista (5) noto per i suoi ritratti pittorici realizzati con uno stile che richiama la scomposizione e il collage tipici delle avanguardie storiche. La prima monografica dell’artista in Italia, a cura di Sergio Risaliti e Stefania Rispoli coinvolgerà il Museo Stefano Bardini e il Museo Novecento, offrendo al pubblico la possibilità di conoscere una serie di dipinti inediti o di recente produzione accanto alle opere della ritrattistica rinascimentale fiorentina e dei maestri del Novecento italiano. Un artista che irrompe nello scenario estetico della ritrattistica, portando uno sguardo totalmente innovativo. Insieme ai capolavori di Donatello, del Pollaiolo, dei Della Robbia, di Tiepolo, di Felice Casorati, di Virgilio Guidi, di Carlo Levi e molti altri, verranno presentate oltre quindici opere dell’artista provenienti dal suo studio e da alcune prestigiose collezioni pubbliche e private. 

Fortunato Depero 

Il 28 settembre verrà gettata una nuova luce sull’opera di Fortunato Depero (Fondo, 1892 – Rovereto, 1960) a Palazzo Medici Riccardi. Indiscusso maestro dell’arte del Novecento, con una mostra (6) promossa da Città Metropolitana di Firenze su progetto del Museo Novecento, con la curatela di Sergio Risaliti ed Eva Francioli e l’organizzazione di Mus.e, verrà messo in evidenza il sottile nesso della sua figura e del suo lavoro con il territorio fiorentino. 

 

CALENDARIO Apertura al Pubblico

23 settembre 2023 – 14 febbraio 2024| Robert Mapplethorpe e Wilhelm von Gloeden. Beauty and Desire | Museo Novecento

28 settembre 2023–28 gennaio 2024 | Fortunato Depero. Cavalcata fantastica | Palazzo Medici Riccardi

30 settembre 2023 – 2 febbraio 2024 | Cecily Brown. Temptations, Torments, Trials and Tribulations | Museo Novecento e Camerino di Bianca Cappello a Palazzo Vecchio 

3 ottobre 2023 | Nico Vascellari. Alessio | Salone dei Cinquecento, Palazzo Vecchio, fino a esaurimento posti

5 ottobre 2023 | Namsal Siedlecki. Endo | Chiostro, Museo Novecento

6 ottobre 2023 | premio Rinascimento + | Sala Luca Giordano, Palazzo Medici Riccardi, solo su invito

7 ottobre 2023 –11 marzo 2024 | Nathaniel Mary Quinn. Split Face | Museo Stefano Bardini e Museo Novecento

8 dicembre 2023 | Nico Vascellari. Fioretti | Piazza della Signoria, Arengario di Palazzo Vecchio

8 dicembre 2023 | Nico Vascellari. Oltre | Museo Novecento

 

Altre info:

 

FMM Highlights

Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
Visioni da bere :: 9 apr 2024
I vini di luce by Alessandro Filippi
Green, prima di tutto
Lifestyle & Beauty :: 9 apr 2024
Firenze, Galleria dell'Accademia
I nuovi (stilosi) outfit del personale
Living & Convivi :: 8 apr 2024
Perdormire, la linea per un buon riposo primaverile
Con i consigli del nutrizionista Antonio Galatà
Food :: 3 apr 2024
Centro Carni Company, il top passa di qui
Formazione e rispetto per i consumers, i must
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163