Food :: 27 mar 2024

Milano, sesta edizione della San Pellegrino Young Chef Academy

La gara per i giovani chef under 30 di tutto il mondo

Nella sede dell’hub di gastronomia di Identità golose in via Romagnosi 3 a Milano si è tenuta la conferenza stampa di lancio della nuova edizione del concorso di San Pellegrino (1 - 2) dedicato ai nuovi talentuosi chef che stanno emergendo in tutto il mondo (3) e che hanno voglia di mettersi in gioco per le varie selezioni nazionali in vista della finalissima del 2025. Il termine ultimo per poter partecipare è fissato per il 19 giugno 2024.

Svelata la giuria italiana 

Durante la presentazione della manifestazione (3) sono stati resi noti i membri del pool che sceglierà colui il quale avrà diritto a rappresentare l’Italia alla finale internazionale. Si tratta rispettivamente di: Davide di Fabio, classe 1985, per molti anni all’Osteria Francescana, ha aperto Dalla Gioconda a Gabicce Monte nelle Marche una stella Michelin, primo ristorante in Italia ad ottenere la certificazione plastica free per quanto riguarda le plastiche monouso. 

Karime Lopez (4), chef al Gucci Osteria di Massimo Bottura a Firenze, la prima donna messicana ad avere una stella Michelin dopo un percorso che partendo dal suo paese è passato attraverso la Spagna e la Francia per poi approdare alla corte del tristellato di Modena.

Matteo Metullio, formatosi alla Siriola di San Cassiano in Alta Badia è stato a lungo il più giovane chef stellato d’Italia per poi portare per la prima volta due macaron nella città di Trieste con il suo Harry’s Piccolo

Giancarlo Perbellini (5), uno dei top italiani, bistellato a Verona, ha rilanciato uno dei ristoranti storici della città di Romeo e Giulietta, il celeberrimo 12 apostoli dove da poco ha trasferito il suo locale Casa Perbellini, facente parte di una galassia di ben 9 ristoranti sparsi per il bel paese. 

Isabella Potì chef del Bros (6) di Lecce, la prima che ha portato la stella nella città salentina con una particolare attenzione alla pasticceria, è stata inserita nelle classifica di Forbes Under 30 come talento nella categoria The arts Europa. 

Tutto è pronto per il lungo percorso che porterà alla finale e chissà che non possa essere la prima volta che uno chef italiano trionfi, dato che non è mai successo. 

 

I giovani chef avranno la possibilità di iscriversi alla competizione fino al 19 giugno:

 

 

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163