Food :: 22 apr 2024

Must food: Bauer dado crema

L'alleato in cucina che mancava

Dal 1929 l’azienda trentina Bauer è sinonimo di gusto e genuinità, le cui materie prime di alta qualità, lavorate con metodologia artigianale, hanno reso il brand un riferimento assoluto del settore. Forte di questa esperienza Bauer, ha creato un prodotto mai visto prima e che si pone sin da subito ai vertici della categoria. Si tratta di Dadocrema, il primo dado in tubetto dalla consistenza cremosa, la cui ricetta è stata perfezionata dallo chef stellato Alfio Ghezzi del ristorante dello noto museo Mart di Rovereto. 

Dadocrema: alta qualità e praticità  

Disponibile sia in versione carne che vegetale, si amalgama subito e si dosa a piacere grazie alla pratica e inedita confezione a tubetto. Genuino, naturale, versatile e con un gusto unico che non si sovrappone ai cibi ma li arricchisce, dandogli un tocco personale in più. Purea di verdure selezionate, prezioso estratto di carne bovina, olio evo e nessun additivo o conservante, senza glutammato aggiunto. Una sensazione di freschezza, di profumo di verdure appena colte ne fa un fuoriclasse della categoria. La vasta gamma di utilizzo e la l'indubbia gradevolezza al palato sono stati dimostrati a un pubblico di food lovers e opinion leader in occasione di uno showcooking presso lo Spazio Illumi a Milano, durante la Design week: chef Ghezzi ha deliziato tutti i presenti con manicaretti gustosi a base di Dadocrema. Il primo servito, Asparagi e agretti, stracciatella, sesamo di Ispica e Dadocrema vegetale, un inno alla primavera in cui il gusto terroso e agro delle verdure ben si amalgamava con la cremosità del latticino. Molto interessante l’utilizzo in un piatto vegano a base di Ricotta di anacardi, piselli, menta e caffè dove il dado ha conferito quel tocco in più, inaspettato e piacevolissimo. Originale la Zuppa di verdure in cui il brodo è stato arricchito dal tipico sentore affumicato del tè cinese Lapsang Souchong. Per quanto riguarda la versione di carne del Dadocrema, due i primi degni di un ristorante stellato. Gnocchi, trentingrana, limone e un mirabile Risotto "non risotto" di bocconcini di rapa delle dimensioni di chicchi di riso, con polvere di cappuccio viola e camomilla, mirabili esempi di utilizzo di materie prime locali, uno più tradizionale e l’altro dalla tocco più creativo. Si parla spesso di novità in cucina, ma in questo caso siamo veramente al cospetto di un'autentica innovazione nel mondo dei dadi. Il nostro consiglio? Provatelo, scoprirete di persona la validità di questo concentrato food.

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163