Living & Convivi :: 24 feb 2021

Uffizi - Personaggi black nei dipinti tra Cinque e Seicento

Continua la rassegna "On Being Present"

Quando si dice Black power nei capolavori della storia dell'arte. Stiamo parlando di grandissimi nomi da Mantegna a Dürer fino a Gentileschi, per citarne solo alcuni (1 - 2) che, attraverso le loro opere, mostrano la bellezza della figura africana. La riscoperta e la valorizzazione di questo tema succede alla Galleria degli Uffizi: è infatti online, sul sito del museo QUI, il secondo capitolo di On Being Present (3), serie di mostre virtuali raffiguranti personaggi black (4). A curarle è Justin Randolph Thompson, direttore del Black History Month Florence.

Protagonisti riproduzioni e dettagli ad alta definizione di dipinti e disegni realizzati tra Cinque e Seicento: il disegno di Mantegna Giuditta e l’ancella con la testa di Oloferne, quello con cui Dürer tratteggia la giovane domestica Katerina, la tela David e Betsabea di Artemisia Gentileschi, ma anche il capolavoro appena ritrovato ed acquistato dagli Uffizi del pittore Bolognese Bartolomeo Passerotti, L’enigma di Omero, l’Adorazione dei Magi di Filippino Lippi, la Caccia del Persiano di Filippo Napoletano, l’Allegoria dell’America di Baldassarre Franceschini, l’insolito e colorato Moro di Barbaria di Jacopo Ligozzi. 

L’ipervisione costituisce la partecipazione delle Gallerie alla sesta edizione  del Black History Month Florence 2021.

Anche lo scorso anno il museo aveva preso parte all’iniziativa; oltre che con il “volume I” dell’ipervisione, gli Uffizi avevano contribuito con una serie di video pubblicati su facebook ed una diretta su TikTok. Proprio quella mostra virtuale è stata la più vista delle Gallerie in tutto il 2020, con oltre 270mila visualizzazioni; in aggiunta, circa 100mila persone hanno seguito la diretta TikTok.



"Continuiamo nel solco del grande successo della prima edizione di ‘On Being Present’ aggiungendo un secondo appuntamento che mostra i nostri dipinti in una luce inedita, diversa da quella tradizionale: una luce storica e allo stesso tempo sociale che ci permette finalmente di restituire voce a chi, per secoli, non è stato ascoltato o non aveva nemmeno la possibilità di esprimersi" - Afferma il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt.

 

 

 

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163