Food :: 21 giu 2022

Firenze - Il genio di Vito Mollica rivive da Chic Nonna

Splendidi piatti, arte e storia in un’unica occasione

Una forza della natura, un grande ai fornelli come pochi. Lui è lo chef Vito Mollica protagonista del nuovo ristorante Chic Nonna (1) che aprirà il 22 giugno nel centralissimo e affascinate Palazzo Portinari Salviati. Una location da coup de foudre: appena varcata la soglia, dove si respirano gusto e magnificenza del rinascimento fiorentino (2) più autentico con qualche sapiente intermezzo di design contemporaneo voluto dallo stesso cuoco, non si smetterebbe mai di ammirare gli ambienti di rara suggestione ed eleganza, tra i preziosi cicli di affreschi dedicati all’Odissea e alle storie di Ercole, realizzati da Alessandro Allori tra il 1574 e il 1576.

Ma torniamo al progetto gastronomico sviluppato da Mine & Yours Group, realtà specializzata in luxury hospitality, le cui figure di spicco sono Stefano Cuoco, Amministratore Delegato del gruppo e, naturalmente, lo chef stellato, Director of Culinary. Dopo l'apertura, infatti, di Salotto Portinari Bar & Bistrot, caratterizzato da un'offerta composita da godere nel corso dell’intera giornata, e Sala Beatrice, per eventi privati, Chic Nonna regalerà a fiorentini e stranieri emozioni al palato esclusive, alta cucina, ça va sans dire, frutto di un “cuciniere” capace di manipolare naturalmente gli ingredienti e stupire a ogni portata.

“Vito Mollica è la punta di diamante di un’esperienza straordinaria a tutto tondo che è ristorazione, certo, ma sopratutto luogo unico da scoprire, conosciuto davvero poco a Firenze” - ha raccontato, in occasione del vernissage, Marco Casarola Direttore General LDC Hotels & Residences Italia.

Due i percorsi di degustazione da cinque pietanza ciascuno del menù à la carte: “Corte degli Imperatori” (3), connubio che non t’aspetti di carne e pesce e “Rubabriciole” - inno al fregio della Batracomiomachia, visibile in una sala del ristorante, raffigurante la battaglia tra topi e rane dal poemetto attribuito a Omero - con suggestioni vegetariane. Ma perché un’offerta culinaria sia vincente dall’inizio alla fine, vige l’inconfutabile verità di un team composito, intelligente, professionale. “I protagonisti di questa struttura saranno tre: il palazzo, i nostri ospiti e le persone che vi lavorano” - ha dichiarato Mollica durante la presentazione del locale.

Oltre a David Bonissone F&B Manager e “braccio destro”, amabilmente definito "papà" dal team, lo chef sarà, tra l’altro, affiancato dai Restaurant Chef Rosario Bernardo e Paolo Acunto (4). La sala con servizio alla francese, gestita da Mark Ignatov e Davide Altobelli. Una lady "stilosa" come la Sommelier Clizia Zuin (5), curerà la carta dei vini di circa 300 etichette tra brand storici e piccoli produttori, per un ideale viaggio tra Italia e Francia. Un sodalizio quello con i cugini d’Oltralpe che vedrà tre proposte di wine pairing con cinque calici e le creazioni dello chef: sul mondo delle bollicine italiane e francesi, sui vini toscani e un percorso di selezione tra le migliori etichette del Belpaese e d’Oltralpe. 

Infine il raffinato Tim Ricci, pastry chef (6) di raro talento per dei “fine pasto” da sogno.

Poesia fatta cibo, arte e storia, da vivere in un’unica esperienza memorabile, vi abbiamo convinto?

 

 

Chic Nonna di Vito Mollica

Aperto dal mercoledì alla domenica, dalle 19 

 

Altre info:

 

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163