Food :: 23 apr 2024

Firenze, The St. Regis Florence celebra l'India

Tra sapori inediti, profumi e coccole spa

Da oggi martedì 23 aprile per un’intera settimana, The St. Regis Florence, gioiello di lusso ed eleganza nonché premiato nel 2023 come primo hotel a Firenze da Travel & Leisure World's Best Awards, ospita la seconda edizione del Festival Indiano. Un viaggio ricco di emozioni per celebrare la cultura del Paese delle Spezie, facendone scoprire profumi ed esperienze olistiche straordinarie. Naturalmente, il palato è protagonista, esaltando gli ingredienti chiave che ciascuna regione indiana ha da offrire grazie, sopratutto, al comprovato talento dalla Celebrity Chef di fama internazionale Ritu Dalmia di Cittamani Milano e Atrangi Dubai. Ecco che i magnifici saloni del Winter Garden Restaurant dell'Hotel diventano la cornice ideale per inscenare profumi, sapori e colori tipici della cultura indiana con un menu Thali per l’ora di pranzo e un sofisticato menu alla carta per la cena, ispirato ai piatti signature di Cittamani Milano e Atrangi Dubai e a ricette meno conosciute della tradizione indiana, rivisitati in chiave moderna. Novità di quest’anno, l’aggiunta di coccole olistiche a 360 gradi sempre d’ispirazione indiana: a partire da un rituale del tè pensato dalla Tea Sommelier dell’albergo Elena Matei, per finire con un massaggio spa nella Spa Suites at The St.Regis Florence, anch’esso a tema indiano, che saranno disponibili per ospiti e fiorentini su richiesta.

I piatti indiani da gustare nel Winter Garden Restaurant 

Protagonisti i piatti autentici e casalinghi ma al contempo raffinati di cui i milanesi hanno già avuto modo di innamorarsi in questi anni al Cittamani: un tradizionale menu Thali, ossia un piatto unico con diverse pietanze per assaggiare sapori differenti, che cambia quotidianamente, per il pranzo, e un menù alla carta di prelibatezze, vegetariane e non, di varie regioni dell’India per la cena. Nel menu Thali, l’ospite può scegliere tra una proteina vegetale o classica come ad esempio il “Chicken Curry” oppure il “Pumpkin Ki Sabzi” (zucca speziata con garam masala, zenzero, curcuma e peperoncino), accompagnata da un contorno (il Dal Makhani – piatto originario del Punjab a base di legumi, burro e panna, oppure il  Lake Ka Dum Aloo – a base di patate novelle). Ogni menu Thali è servito con “raita” (crema di yogurt e spezie), riso e pane (malabar paratha: pane tipico del Kerala) cosicché l’ospite possa decidere di consumarlo come preferisce, mescolando tutto insieme, aggiungendo il riso ad ogni ciotolina oppure seguendo l’ordine: proteina, contorno e riso, per finire con un dolce a scelta, per un vero e proprio viaggio culinario attraverso i sapori locali, ciascuno ricco di proprietà benefiche.
Per quanto riguarda la cena, Chef Ritu Dalmia propone dei piatti raffinati ma meno noti al grande pubblico europeo provenienti da diverse regioni indiane e che vengono proposti anche nei suoi ristoranti Cittamani e Atrangi, tra i quali spiccano il Chingri Malai, piatto cremoso e saporito  molto vicino e caro al cuore di ogni bengalese che non può mai mancare sulla tavola delle occasioni speciali o il Butter Chicken inventato per errore dagli chef del ristorante Moti Mahal a Delhi, nel tentativo di riutilizzare gli avanzi! Non solo carne nella cucina indiana della chef ma anche piatti vegetariani e saporiti come il Kashmiri Dum Aloo, un piatto delizioso proveniente dalla regione più settentrionale dell'India, il Kashmiri, caratterizzato da piccole patate intere cotte in un sugo ricco e aromatico, molto speziato, che mostra l'essenza della cucina kashmira, o il Tadka Dal, a base di lenticchie, di cui ogni famiglia indiana vanta la propria versione.

Anche Signature cocktail e molto altro

Immancabile il Signature Cocktail del brand – il Bloody Mary – rivisitato in modo originale da ciascun hotel e resort del portafoglio St. Regis nel mondo, creando una ricetta ispirata alla destinazione. Il Brunello Bloody Mary firmato The St.Regis Florence - in chiave local e ispirato alla campagna toscana, a base di una grappa fatta dalle stesse uve del Brunello di Montalcino - è infatti affiancato per tutta la settimana dal Mumbai Mary, il signature cocktail de The St. Regis Mumbai, che abbraccia spezie come coriandolo e cannella.
Anche il Rituale del Tè targato St.Regis è in chiave indiana con una proposta pensata ad hoc dalla Tea Sommelier Elena Matei: si parte dallo “sticky chai", una miscela di tè nero indiano tostato, a cui vengono aggiunte spezie ayurvediche e zucchero di canna per caramellizzare, il tutto allungato da acqua di fiori di arancio e rose e, per chi lo desideri, latte, come da tradizione.

Infine, la Spa Suites dell’albergo offre un trattamento ispirato all’India: un massaggio Pinda della durata di 60 minuti, con l'utilizzo di erbe e oli essenziali e a base di tamponi caldi, che stimola e dona energia alla muscolatura, donando una sensazione di forza e vitalità (prezzo €200)

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163