Food :: 11 mar 2024

I tanti volti dell'olio evo by Frantoio D’Orazio

Il made in Puglia che piace

Siamo in Puglia, fra verdi campi e ulivi centenari. Qui, nella zona di Conversano (BA) dove si respira la magia di una terra generosa e salubre, sorge il Frantoio D’Orazio, impresa a conduzione familiare che da oltre 60 anni si dedica all'antico rituale di estrazione dell’olio extravergine d’oliva. Con la qualità al centro, non dimentica dell'importanza di questo prodotto quale immancabile ingrediente gourmet di piatti della ristorazione, ma anche delle cucina di tutti i giorni. 

Non sono poche le referenze e le collezioni di olio evo che compongono il paniere D’Orazio (1), alcune delle quali le abbiamo degustate in occasione dell'ultima edizione di Pitti Taste a Firenze.

"Il nostro olio è un prodotto che spicca per le sublimi caratteristiche organolettiche" - ha dichiarato dichiara Francesco D’Orazio Managing Director del Frantoio D’Orazio. Sono tante le declinazioni in cui si esprime al meglio: dal blend al biologico, dall’aromatizzato fino al monovarietale.

Tra gli altri, citiamo la “Monocultivar”, una linea di sei pregiate varietà di oliva: Simona, Picholine, Peranzana, Coratina, Olivastro e Cima di Melfi (2). Ognuna di queste dà vita ad un eccellente fruttato medio con note gustative diverse, autentiche e versatili. 

La produzione firmata D’Orazio è un chiaro esempio di quanto la forza della tradizione alias l’esperienza di tre generazioni di frantoiani possano ben convivere con uno spirito moderno capace di intercettare le richieste del mercato, per non parlare del processo produttivo decisamente innovativo. Un plauso, tra l'altro, alla cura dei pack particolarmente accattivanti e creativi: dai colori ai patterns diversi (3), non possono che abbellire le tavole che li ospitano, rappresentando altresì un cadeau bellissimo e prelibato al palato. Cito tra tutti la Collezione Opera Collection, inno alle maioliche pugliesi (vedi foto d'apertura): la confezione, infatti, le riproduce fedelmente nelle cromie e nel disegno esclusivo. Dimenticarla sul piano cucina o sul tavolo è un piacere per gli occhi.

Non solo mangiar bene però... Sempre al Salone del Gusto fiorentino, abbiamo avuto modo di conoscere l'olio D'Orazio quale elemento principe per la beauty routine quotidiana (4) con prodotti naturali mirati per il corpo, ricchi di principi attivi e di proprietà lenitive, idratanti ed emollienti.

Insomma, l'olio quale segreto di salute, di buon gusto e di bellezza. C'è forse di meglio?

 

Altre info:

FMM Highlights

Food :: 3 apr 2024
Centro Carni Company, il top passa di qui
Formazione e rispetto per i consumers, i must
Visioni da bere :: 3 apr 2024
Vini cult: Rosato Mearosa 2023, raffinato e audace
Oltre al gusto, un colore vivo che ricorda il melograno
Living & Convivi :: 28 mar 2024
Roma, mostra “Impressionisti - L’alba della modernità”
I 150 anni di un movimento che rivoluzionò l'arte
Food :: 26 mar 2024
Toscana, “Bistrot Lo Zero”, il fine dining sulle colline fiorentine
Ottima cucina di pesce e possibilità del senza glutine
Living & Convivi :: 21 mar 2024
Firenze, Uffizi: cosa cambia?
Biglietto sull'iPhone, ingressi serali per i fiorentini e molto altro
Living & Convivi :: 19 mar 2024
Milano, Grandi mostre: Cezanne e Renoir
A Palazzo Reale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163