Living & Convivi :: 2 apr 2024

Milano Design week 2024

A caccia di idee, in anteprima

Pronti a vivere la settimana della Design week? La grande kermesse milanese è in procinto di andare in scena e l'attesa, ogni giorno che passa, è sempre più adrenalinica. Ecco qualche altro spunto da aggiungere al vostro Carnet de design.

Che l'organizzazione sia con voi! (e le nuove sneakers)...

I cugini d'oltralpe e il loro design vincente

Le French Design – piattaforma che promuove l’innovazione nell’arredamento e nell’interior design francesi – porta a Milano il meglio del design d’oltralpe, esaltandone il gusto, la ricerca e quel French touch che distinguono il design francese nel mondo. Una selezione di 31 opere – mobili, oggetti, progetti e proposte per i settori hospitality, retail e residenziali.

Dove? Palazzo delle Stelline, Corso Magenta 63

I 40 anni di Baleri Italia

Il 2024 segna una ricorrenza importante per il brand: è la celebrazione del suo quarantesimo compleanno, una lunga storia iniziata nel 1984 con il sodalizio con un giovane designer che iniziava ad affacciarsi alla produzione di arredi, Philippe Starck. Al Fuorisalone, una installazione speciale celebra i 40 anni del brand curata dall’Architetto Franco Raggi. La Fondazione Sozzani, strategicamente posizionata tra zona Garibaldi Isola e il nuovo Design District di Chinatown, è la location designata per l’evento, che vedrà rappresentati alcuni tra i pezzi più significativi di Baleri Italia. 

Dove?  Fondazione Sozzani in Via Tazzoli, 3

Le nuove carte da parati di Simone Guidarelli, “Souvenirs de Voyage”

Disegnate a mano nella versione Eco in cellulosa e PVC free, dai colori super brillanti nonostante la resa opaca, i Wallpapers firmati Guidarelli rappresentano il punto di arrivo di un viaggio nella memoria. I sentimenti riaffiorano e si traducono in immagini su piatti con motivi orientali, fontane rinascimentali, aironi, giraffe e struzzi, particolari giunti direttamente dai pattern di successo delle precedenti collezioni, tutto trova il suo posto nel filo conduttore della rievocazione vivida di un passato vissuto o immaginato.

Dove? Superstudio in Via Tortona 27 

Foscarini presenta HABITUS, il progetto di ricerca con Andrea Anastasio 

La possibilità di esplorare diverse direzioni nel mondo della luce, senza preoccuparsi dei limiti naturalmente imposti da una produzione di serie, questo è, in sintesi, Habitus, il progetto di sperimentazione con l’artista e designer Andrea Anastasio insieme ad Arun Jothi e Natalie Frost, creativi di Amal che sviluppano interessanti lavorazioni tessili e materiche in India e a Roma. Foscarini si spinge verso nuovi territori: quelli dell’alta sartoria e del ricamo di Amal, che realizza – in India e a Roma – le raffinate e spesso audaci decorazioni degli abiti per la haute couture. Perline, paillettes, strisce di PET tagliato al laser sono i materiali con cui Foscarini si è confrontata per osservare le reazioni della luce quando la curiosità di Anastasio la associa alle loro texture cangianti e imprevedibili. I pezzi che compongono Habitus non sono lampade e sono realizzati da un artista unendo il know-how di un’azienda e il saper fare di un atelier. 

Dove? Foscarini Spazio Monforte 

Paola Lenti Milano e il suo primo flagship store 

Nell’anno in cui ricorrono i trent’anni di attività dell’azienda, Paola Lenti ha deciso di riqualificare una vasta area di tessuto urbano: 4.000 metri quadrati all’interno del quartiere Maciachini, area periferica a Nord di Milano, vitale e multietnica, dove un esteso complesso di matrice industriale è stato trasformato in un’architettura bioecologica contraddistinta da quella sensibilità estetica e attenzione etica, diventate i tratti distintivi dell’azienda. Fulcro del progetto è una presenza straordinaria del verde. Paola Lenti Milano vuole essere un luogo di ispirazione e di contaminazione tra design, arte e architettura.

Dove? Paola Lenti Milano in Via Giovanni Bovio 28 

FMM Highlights

Food :: 3 apr 2024
Centro Carni Company, il top passa di qui
Formazione e rispetto per i consumers, i must
Visioni da bere :: 3 apr 2024
Vini cult: Rosato Mearosa 2023, raffinato e audace
Oltre al gusto, un colore vivo che ricorda il melograno
Living & Convivi :: 28 mar 2024
Roma, mostra “Impressionisti - L’alba della modernità”
I 150 anni di un movimento che rivoluzionò l'arte
Food :: 26 mar 2024
Toscana, “Bistrot Lo Zero”, il fine dining sulle colline fiorentine
Ottima cucina di pesce e possibilità del senza glutine
Living & Convivi :: 21 mar 2024
Firenze, Uffizi: cosa cambia?
Biglietto sull'iPhone, ingressi serali per i fiorentini e molto altro
Living & Convivi :: 19 mar 2024
Milano, Grandi mostre: Cezanne e Renoir
A Palazzo Reale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163