Food :: 27 mar 2024

Pasqua 2024, la Pasticceria "vincente" della maison Fiasconaro

Colombe che incantano per delizia e bellezza

Erano gli inizi di marzo di quest'anno quando Mario Fiasconaro, terza generazione di pasticcieri dell'azienda dolciaria siciliana Fiasconaro (1), fondata nel 1953, si aggiudicava il prestigioso riconoscimento di Pasticciere dell’Anno di All Food Sicily, quotidiano specializzato nell’enogastronomia e nel turismo. Un premio ambito perché sancisce nuovi ambasciatori del Made in Sicily capaci di portare il dolce "verbo" oltre i confini nazionali. Classe 1992, oggi Mario Fiasconaro (2) é responsabile produzione dell’azienda di famiglia ed è senza dubbio una giovane promessa della Pasticceria Made in Italy con un background alle spalle di tutto rispetto, basti sapere che a livello internazionale ha collaborato con Pierre Hermé a Parigi, riconosciuto come il miglior Chef di pasticceria nel mondo, e l’esperienza da Bruno’s Bakery and Restaurant negli Stati Uniti.

Ma veniamo alla ricorrenza di cui tutti parlano e per la quale fervono i preparativi per la tavola che verrà e non solo, la Pasqua. La Colomba firmata dal brand di Castelbuono (Palermo) è, così come sua maestà il panettone a Natale, il core-business dell'intera produzione dolciaria, tra l'altro, ampia e ricca di golose referenze tra torroncini, creme da spalmare (3), mieli, marmellate, confetture e molto altro. E, diciamolo, riguardo l'immancabile lievitato per il pranzo del 31 marzo prossimo, in casa Fiasconaro c'è l'imbarazzo della scelta (poteva essere altrimenti?): a ognuno il suo palato, direbbe qualcuno e oltre alla deliziosa new entry, la (4) Colombina 100g, a lievitazione naturale, senza canditi, ricoperta di glassa e pinoli, con un’inebriante essenza di Limoni di Sicilia (very chic la confezione à porter con il manico elegante), ci sono i must della Linea Oro (Oro Bianco, Oro Nero, Oro Verde), e quelli della Linea degli incartati (Classica e Frutta). 

La Linea Oro 

Un pack ricercato come fosse uno scrigno racchiude la Colomba con la sua crema, alla mandorla, al caffè e al pistacchio (5).

La Linea degli incartati 

Inno al flower power sugli incarti che sbocciano di colori, celebrando le eccellenze del territorio: dalla selezione delle migliori mandorle e pistacchi siciliani, fino al cioccolato di Modica, unico al palato per la sua lavorazione a freddo.

E che dire delle illustrazioni create dall’artista Angela Sottile che accompagnano la colomba Fiasconaro? Magnifiche, parlano di musica, di decori architettonici, di maestria unica di un'isola che ha solo da insegnare da tempo immemore. Così, i vivaci stucchi barocchi di chiese, case, fontane e monumenti fanno qui la loro comparsa diventando parole e note. E soprattutto bellezza (sì, anche al palato) intramontabile e imperitura. L'arte e la pasticceria si fondono in un abbraccio confortante, prelibato e fiero. 

E se desiderate qualche suggerimento in materia di ricettazione, non mancate La Colomba della Linea Frutta, "Ananas, albicocca e pistacchi", un tripudio di squisita freschezza (6).

 

Lo sapevate che...

I dolci made in Fiasconaro sono stati serviti sulle tavole di tre Papi, del Presidente della Repubblica cinese, dagli astronauti dello Shuttle, nelle corti regali di tutta Europa? Scusate se è poco...

 

Altre info:

 

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163