Lifestyle & Beauty :: 3 dic 2019

Toscana - "Noi AbitiAmo Firenze"

I 40 anni di attività dell’Associazione Trisomia 21 Onlus

Un importante traguardo, una meta ambita e "sofferta". Stiamo parlando dell'incessante impegno dell'Associazione Trisomia 21 Onlus che, nel corso di oltre 40 anni, si è dedicata in prima linea per l'ottenimento del rispetto e dei pieni diritti delle persone con sindrome di Down o disabilità genetiche intellettive a essa assimilabili. Un lavoro lodevole sia dal punto di vista abilitativo sanitario volto al raggiungimento delle massime autonomie possibili, sia dal punto di vista sociale per una piena inclusione, operando su un intreccio di fattori che vedono coinvolte non solo le persone con sindrome di Down ma anche e soprattutto la società (1). Le donazioni raccolte sono destinate a promuovere la vita sociale, affettiva e lavorativa delle persone con sindrome di Down o disabilità genetica intellettiva avendo come obiettivo il raggiungimento della massima indipendenza, anche abitativa. Nello stesso tempo i fondi sono destinati anche alla formazione e alla ricerca.

Così, proprio qualche giorno fa è andato in scena nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, l'evento "Noi Abitiamo Firenze" con tanto di cena di gala e sfilata di moda (2). La serata patrocinata dal Comune di Firenze ha visto la conduzione dall’attrice Gaia Nanni.

Ma ciò che certamente ha stimolato la curiosità dei molti presenti alla cena, è stato l'originale défilé di abiti realizzati dai ragazzi del laboratorio d’arte dell’Associazione, PicEo, un progetto abilitativo che dal 2008 ha lo scopo di inserire i ragazzi nel mondo del lavoro (3). Tutti i pezzi moda erano dedicati alla bellezza di Firenze. Girando per il centro della città i giovani di PicEo, infatti, hanno scoperto le linee, i colori e le figure geometriche di alcuni monumenti fiorentini ma anche alcuni simboli della città del Giglio. In passerella quindi gonne dipinte a mano con motivi geometrici e abiti con disegni stampati ma anche foulard, cravatte e accessori vari. Ancora... Per i più piccoli, invece, una collezione a loro dedicata ispirata agli animali simbolo della città: la tartaruga con la vela, simbolo insieme al motto Festina Lente di Cosimo I de’ Medici, il leone del Marzocco fiorentino e le api bronzee che si trovano alla base della statua di Ferdinando I de’ Medici in piazza SS. Annunziata.

Ma l'evento è stato anche occasione gourmet grazie a Milleluci Cafè, il bar ristorante situato in piazza Leopoldo vicino alla Coop, gestito da Trisomia 21srl, impresa sociale dove lavorano i ragazzi che si sono occupati del servizio nel Salone dei Cinquecento (4).

"Ḕ un onore per me celebrare i primi quarant’anni di Trisomia 21 che è, ed è stata, un punto di riferimento per molte famiglie, ma soprattutto per centinaia di persone con sindrome di Down che, anche grazie al costante supporto dell’associazione, possono oggi autorappresentarsi e dimostrare che è possibile occupare un posto in questa società talvolta troppo indifferente" – ha dichiarato (5) Antonella Falugiani - "Anche i nostri giovani rappresentano il futuro di questa Italia, ed e giusto ascoltarli, ascoltare i loro bisogni e i loro sogni, che non sono speciali ma sono quelli di tutti, e dargli voce. Questa è responsabilità di tutti i cittadini, indipendentemente dalla condizione genetica. Il cambiamento è in atto, ma dobbiamo ancora lottare molto affinché la società sia più equa”. 

 

Molte le realtà imprenditoriali che si prodigano da sempre per le attività dell’Associazione Trisomia 21 Onlus:

Amaranto, ArteEventi, I.P.S.S.E.O.A. B. Buontalenti, Carapelli, Dini Caffè, Dori Pubblicità, Fondazione Cassa di Risparmio, Ermanno Scervino, Es’Given, Eva Capelli Sartoriali, Ferragamo, Fisar Firenze, Frescobaldi, Gucci, King of Truffles, Lamole di Lamole, Lito Terrazzi,  Macelleria Luca Menoni, Menchetti, Mercafir, Milleluci Cafè, Mukki, Pav Art, Porsche, Preludio, Prinz, Rebel, Rolando Innocenti & Figli, Salumificio Anzuini, Schema31, SGP, Stilli Solution, Tecnoservice, Terra di Burchi, Termotecnica Picchiarini, Uashmama.

 

FMM Highlights

Food :: 3 apr 2024
Centro Carni Company, il top passa di qui
Formazione e rispetto per i consumers, i must
Visioni da bere :: 3 apr 2024
Vini cult: Rosato Mearosa 2023, raffinato e audace
Oltre al gusto, un colore vivo che ricorda il melograno
Living & Convivi :: 28 mar 2024
Roma, mostra “Impressionisti - L’alba della modernità”
I 150 anni di un movimento che rivoluzionò l'arte
Food :: 26 mar 2024
Toscana, “Bistrot Lo Zero”, il fine dining sulle colline fiorentine
Ottima cucina di pesce e possibilità del senza glutine
Living & Convivi :: 21 mar 2024
Firenze, Uffizi: cosa cambia?
Biglietto sull'iPhone, ingressi serali per i fiorentini e molto altro
Living & Convivi :: 19 mar 2024
Milano, Grandi mostre: Cezanne e Renoir
A Palazzo Reale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163