Lifestyle & Beauty :: 15 giu 2023

Pitti Uomo 104, parliamo di sostenibilità

Keeling, il brand che insegna

Per la moda maschile italiana il 2022 si archivia con una crescita del +20,3%, superando così i livelli pre-covid, questi i dati di Confindustria Moda a favore della Federazione Tessile e Moda – SMI (per il tramite di Tessile & Moda Service - Soc. Unipersonale). Segnali positivi che ritornano nell’edizione di Pitti Uomo 104 ora in scena alla Fortezza (1) di Firenze, dove è evidente una forte voglia di affermare, di più e meglio, come protagonista quest’importante settore che parla di stile, di innovazione, di forza lavoro, di creatività, di risposta a un mondo in veloce trasformazione e di valori imprescindibili come la sostenibilità.

E proprio di rispetto di Madre Terra che vogliamo parlare, raccontando una case history molto interessante che, speriamo, faccia scuola: Keeling (2), visibile al Padiglione Canaviglia, stand 7 del Salone.

 

KEELING & GREEN UNIVERSE

Un brand visionario che ha a cuore l’ambiente e in particolare la salvezza degli oceani. Il nome del marchio deriva da quello delle Isole Cocos (o Keeling appunto), territorio esterno dell'Australia costituito da due atolli e 27 isole coralline nell'Oceano Indiano, ed ha nel simbolo due delle stelle della costellazione della Croce del Sud (quelle a 5 e 7 punte). Al Salone è possibile toccare con mano il loro lodevole progetto che diventa stile e colore (3), forte di un approccio sostenibile all’avanguardia che dovrebbe essere adottato da molti dei player dell’industria moda. Al centro, infatti, la tecnologia Clean Color che permette, meglio di ogni altro brevetto sul mercato, di annullare i principali effetti dannosi e gravemente inquinanti della tintura, preservandone l’acqua. “Riduzione del 98,8% dell’acqua nel processo di tintura, 30% di riduzione dell’uso dell’energia elettrica, la colorazione dei capi avviene, infatti, a temperature più basse, due parametri chiave con cui viene fatto un prodotto che è molto fashion, bello e tutt’altro che piatto!” - a dichiararlo Andrea Claudio Galluzzo, CEO Sealand International (4), in occasione dell'evento a Pitti Uomo 104. All'introduzione del progetto a stampa e opinion leader erano altresì presenti il Dott. Jonathan Huang - Presidente Pacific Garment, il Prof. Jiping Wang - Responsabile R&S International Patent Clean Color Prof, il Prof. David Edwin Wilson Arkless - Patron di Keeling e il Sig. Paolo Pecchioli – Patron di Keeling. Lo stile non paga in prezzo della sostenibilità, questo è certo. La collezione Keeling, Primavera Estate 2024, fornisce un total look agli amanti del mare, dove natura e bellezza sono i caratteri predominanti. I capi sportswear, beachwear e per il tempo libero (5) hanno un forte appeal che ben si concilia al DNA eco-friendly. Belli, versatili e "intelligenti".

 

Altre info:

 

FMM Highlights

Living & Convivi :: 24 apr 2024
Torino, Toulouse Lautrec in mostra
Al Mastio della Cittadella, Parigi e la Belle Époque
Visioni da bere :: 22 apr 2024
Torino, Damman Freres inaugura la sua seconda boutique del tè
Incontri di gusto fra Francia e Piemonte
Living & Convivi :: 22 apr 2024
Firenze, Uzbekistan: l'Avanguardia nel deserto
A Palazzo Pitti, in mostra la luce e il colore
Visioni da bere :: 16 apr 2024
Living Liqueurs and Delights compie 20 anni
La Milano da bere di livello
Lifestyle & Beauty :: 11 apr 2024
La bellezza secondo Euracom
Make up protettivo per un effetto shiny
Food :: 10 apr 2024
Meno30 Surgelati, qualità e bontà pronti in un lampo
Tra ricette della tradizione e pesce al naturale
FoodMoodMag
Via Ximenes, 19 50125 Firenze
redazione@foodmoodmag.it
+ 39 055 8026163